Mira!

Gutenberg

Come alimentare la passione per la lettura, ed altri rimedi contro il distanziamento (sociale)

D

Dal 2019 seguiamo per Unicoop Firenze un progetto di formazione per i volontari Bibliocoop: i volontari (soci Coop) che tengono aperte e animano le circa 40 piccole biblioteche dislocate in tanti negozi e centri commerciali Coop delle province di Firenze, Arezzo, Siena, Prato, Pistoia e Lucca, gestendo le attività di prestito.

La sfida? Aiutare i volontari Bibliocoop a orientarsi nel mare magnum della sterminata produzione editoriale (più di 400mila titoli editi in Italia ogni anno) per selezionare i nuovi libri da acquistare in funzione dei gusti del proprio pubblico, facendo crescere le disponibilità e il servizio dei punti Bibliocoop.

Ma come farlo? Nel 2019 abbiamo curato un ciclo di appuntamenti formativi/laboratoriali rivolti ai 400 volontari Bibliocoop culminati con una visita al Salone Internazionale del Libro di Torino, dove 80 delegati avevano appuntamenti con gli editori che hanno presentato loro le novità e spiegato la filosofia che anima le scelte editoriali.

E’ stato un percorso che ha allineato le competenze, creato affiatamento, collegato l’attività quotidiana nei punti Bibliocoop a un’esperienza significativa.

 

Nel 2020 dovevamo replicare questa formula, con una serie di attività guidate di visita ai principali eventi legati al mondo del libro e della lettura: da nord a sud, oltre al Salone del Libro di Torino, si andava dal Festivaletteratura di Mantova, a Lucca comics and games fino a Una marina di libri di Palermo. Avevamo selezionato moltissimi appuntamenti. 

Poi è arrivato Covid-19 e tutto è cambiato.

comunicazione_firenze_mira-boutique-agency_gutenberg

Con il distanziamento fisico, l’esigenza di essere in contatto era ancora più forte e le passioni sono state la molla che ha spinto le persone a fare anche qualcosa di nuovo.

E così il progetto di formazione Bibliocoop è andato online, modellandosi su due strumenti: da un lato una newsletter “professionale” grazie alla quale i volontari Bibliocoop possono essere aggiornati sulle proposte editoriali del 2020 e sui temi più attuali.

Dall’altro un nuovo blog della testata Informatore online in cui tutti gli appassionati lettori possono scoprire il dietro le quinte del mondo editoriale.

I contenuti sono organizzati intorno a tre grandi eventi: il Salone Internazionale del Libro di Torino, la Bologna Children’s Book Fair di Bologna, Più libri più Liberi di Roma. In ogni “numero tematico” offriamo: interviste agli organizzatori dell’evento, video interviste a editori, scrittori, illustratori, podcast tematici, guide inusuali alla città sede del festival, e approfondimenti con le librerie indipendenti per scoprire tutti i passaggi della “filiera del libro” andando a conoscere chi i libri li pensa, li produce, li racconta e li fa arrivare nelle nostre case.

mira-boutique-agency-comunicazione-firenze

Cosa abbiamo imparato

#1 – Quando le condizioni esterne ti costringono a cambiare programmi e a sperimentare, hai il via libera a testare quello strumento/soluzione a cui magari pensavi da tempo ma che non avevi avuto mai avuto modo di accogliere.

#2 – Un progetto di formazione ha una marcia in più se, oltre a fornire contenuti, coinvolge persone con una passione in comune.

#3 – Se già esiste un luogo fisico dove siamo abituati a incontrarci, è più facile che ci riconosciamo in un suo “corrispondente” virtuale.

#4 – Un’intervista video ha tutto un altro appeal se sullo sfondo c’è una bella libreria!